Capodanno in Europa 10 tappe imperdibili!

capodanno_dublino

Lo zaino di Kudi vi offre 10 idee per festeggiare Capodanno in Europa e vivere un primo dell’anno originale e scoppiettante.

Scegliere la meta ideale per festeggiare Capodanno 2017 in una Capitale europea può non essere facile: sono tante le città europee che con manifestazioni spettacolari, fuochi d’artificio e feste all’aria aperta danno il benvenuto all’anno nuovo. Se anche tu quest’anno hai deciso per un Capodanno all’estero, puoi sfogliare con noi le proposte Capodanno 2017 in Europa.

Amsterdam. Un capodanno in Europa all’insegna dei fuochi pirotecnici quello nella Capitale olandese. Amsterdam è famosa per come i fuochi d’artificio, che illuminano il cielo della città, risplendano sull’acqua dei canali  per oltre un’ora dopo lo scoccare della mezzanotte. In particolare Nieuwmarkt, la piazza centrale della Chinatown di Amsterdam, sarà un tripudio di luci, secondo la tradizione del capodanno cinese.
Un Capodanno ad Amsterdam più soft si potrà vivere a Leidseplein e Rembrandtplein, piazze centrali della vita quotidiana di Amsterdam, che accoglieranno il 2017 con mercatini, spettacoli, intrattenimento e show sulle piste da pattinaggio. Se siete alla ricerca di tradizioni stravaganti e insolite a Zandvoort aan Zee, località balneare a una sola mezz’ora di treno da Amsterdam, ogni nuovo anno viene accolto con un tuffo in mare. Solo per veri duri!

Capodanno in Europa
Lonely planet

Parigi.  Centro della festa sono gli Champs-Elysées, il Campo di Marte e il Trocadéro che raccolgono una folla immensa di parigini e turisti desiderosa di ammirare la Torre Eiffel illuminata. Molte persone preferiscono invece ritrovarsi ai piedi della Basilica del Sacro Cuore da cui si possono ammirare le luci di Parigi dall’alto brindando e mangiando i tipici papillotes, deliziosi cioccolatini che scoppiettano quando vengono scartati. Nella “ville lumière” però non si ammireranno i fuochi d’artificio rigorosamente vietati dalla Prefettura. Un’alternativa al Capodanno in strada è quello più romantico di una Crociera sulla Senna…ma attenzione alle basse temperature!

Capodanno in Europa
Parisinfo.com

Londra. Per un Capodanno in Europa alla moda popolare londinese bisogna recaprsi a Trafalgar Square. Quì sin dal 1947 la grande piazza si trasforma in una discoteca all’aperto ospitando concerti e brindisi all’ombra dell’albero di Natale donato ogni anno dalla Norvegia. Nessun Cenone di Capodanno secondo la nostra tradizione ma spettacoli pirotecnici da ammirare nella zona di South Bank da dove potrete anche godere dello scenario del Tamigi illuminato dalla London Eye, la ruota panoramica più alta del mondo. Anche Londra come Parigi offre la possibilità di vivere il Capodanno navigando sul Tamigi. Ci si imbarca a Westminster Pier, con cena e sottofondo musicale mentre la barca naviga fino a Greenwich: prima della mezzanotte  nei pressi del Big Ben ci si ferma in attesa dei 12 celebri rintocchi per ammirare i fuochi d’artificio comodamente dal pontile del battello.

Capodanno in Europa
quilondra.com

Vienna. Capodanno in Europa romantico e fiabesco a Vienna, tra atmosfere imperiali, balli e musica da camera. Festeggiare la notte di San Silvestro a Vienna è tra le alternative più chic ed eleganti d’Europa. Per immergersi completamente nel clima dell’evento è d’obbligo partecipare al Gran Ballo all’Hofburg Palace, i prezzi e il dress code non sono per tutti ma l’esperienza vale certamente la pena. In alternativa concerti e show di burlesque vi aspettano sulle rive del Danubio. A mezzanotte sempre davanti al Rathaus parte il walzer e si balla sulle note di Sul Bel Danubio Blu di Strauss… romanticismo allo stato puro. Assolutamente da non perdere il famoso concerto della Filarmonica, trasmesso sul grande schermo nella Piazza del Municipio il 1°  Gennaio.

Capodanno in Europa
vienna-concert.com

Budapest. L’affascinante capitale ungherese è tra le più belle d’Europa e come Vienna ospita il “Galà e gran ballo di Capodanno”, all’interno del Teatro dell’Opera di Stato Ungherese. Per chi non riesca a prenotare il suo posto in sala, nelle pizze e nelle strade cittadine si tengono diversi concerti dal vivo di tutti i generi musicali, accompagnati da pittoreschi mercati in cui acquistare anche vin brulè e altre specialità locali. Da non perdere, ogni 30 dicembre, il “Concerto dei 100 zitani”, una straordinaria occasione per ascoltare musica popolare, ballare in allegria e bere l’ottimo vino ungherese.

capodanno-a-budapest

forexchange.it

Berlino. E’ quì che si tiene il Capodanno in piazza più grande d’Europa con i suoi 2 km di mercatini, concerti ed animazioni laser, dalla Porta di Brandeburgo alla Siegessäul, la Colonna della Vittoria, dove si riversano ogni anno circa due milioni di persone. Un Capodanno in Europa giovane ed elettrizzante dove la grande piazza sotto la Porta di Brandeburgo si trasforma dopo la mezzanotte in una discoteca all’aria aperta: per una festa che va avanti fino alle prime ore del mattino!

Capodanno in Europa
Spiccandoilvolo.com

Madrid. L’appuntamento per festeggiare a Madrid l’ultimo giorno dell’anno è di fronte alla Real Casa de Correos, dove si trova anche l’orologio mastodontico più famoso della capitale. L’eco dei dodici battiti risuona in tutta la città ed è accompagnata da una simpatica tradizione: mangiare dodici acini d’uva, uno per ogni minuto scandito dai rintocchi delle campane, ed esprimere ogni volta un desiderio segreto per l’anno nuovo. A questo punto inizia il meraviglioso ed armonico gioco di luci dei fuochi d’artificio. Per un punto di vista differente sulla città è possibile salire sul Teleferico di Madrid, la funivia cittadina che permette di rimanere sospesi a svariati metri di altitudine e ammirare la città dall’alto.

Capodanno in Europa
vivereilmare.it

Praga. Scegliere dove trascorrere il Capodanno a Praga non può prescindere da questi tre luoghi Piazza San Venceslao, Piazza della Città Vecchia e il lungo fiume. Dopo cena è possibile passeggiare tra le colorate bancarelle dei mercatini e ammirare le numerose band locali attendendo lo spettacolo pirotecnico. C’è la possibilità di fare una Crociera sulla Moldava con cena e musica a bordo che attorno alla mezzanotte si fermano nei pressi del Ponte Carlo per lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Scegliere quale sia la crociera giusta per voi dipende anche dai vostri gusti musicali:“Jazz Boat”, “Party Boat”o“Sweet Prague Silvester”…sono solo alcuni esempi.

Capodanno in Europa
praga.be

Edimburgo. Capodanno ad Edimburgo ha una sola parola d’ordine Hogmanay. Si tratta di un’antica festa pagana che si svolgeva al solstizio d’inverno ed oggi si traduce nella festa di Capodanno più grande del mondo. Quattro giorni di concerti, balli, fuochi d’artificio e parate in costume che terminano allo scoccare della mezzanotte cantando tutti insieme “Auld Lang Syne”, il Valzer delle Candele, ballata tradizionale scozzese.  Come per Amsterdam anche a Edimburgo il 1° Gennaio si festeggia in acqua: il famoso bagno nelle acque gelide del River Forth davanti al maestoso Forth Bridges detto The Loony Dook.

Capodanno in Europa

funkyellastravel.com

Dublino. Uno degli eventi più attesi in città è il famoso Countdown Dublin, il fatidico conto alla rovescia, accompagnato da un strepitoso concerto con la proiezione del conto alla rovescia sulla facciata del Trinity College. L’addio all’anno vecchio inizia però il 30 dicembre nei castelli grazie alle suggestive illuminazioni che rendono magica la città. Quì si potrà festeggiare Capodanno in Europa al Guinness Storehouse, lo stabilimento Guiness dove si trova il Gravity bar, il locale a 360 gradi situato sulla parte più alta dell’edificio, ammirando un panorama assolutamente sublime. Da non perdere lo spettacolo pirotecnico di St. Stephens Green, un tripudio di colore che si rifletterà sulle calme acque del fiume Liffey.

Capodanno in Europa
hightreslighting.com

Commenti

Lascia un commento